CHI NON RISPETTA LA DISTANZA DI SICUREZZA AGLI SPORTELLI DELLA POSTA ED INVADE LA MIA PRIVACY MI RENDE PERPLESSA!

Questa mattina sono andata alla posta per delle commissioni, una volta giunto il mio turno allo sportello, un uomo,  con un libretto postale in mano, ha chiesto qualcosa alla signora che mi stava servendo e mi si è posizionato accanto per tutta la durata delle mie operazioni. Gentilmente gli ho chiesto di allontanarsi perché violava la mia privacy, ma ha girato la testa facendo finta di non voler vedere quello che stessi facendo e poi si è nuovamente voltato verso di me. E' un uomo con i capelli grigi corti ed un naso un po' a patata all'in sù. Se dovesse utilizzare i miei dati personali saprei riconoscerlo. Ma possibile che nessuno lo ha allontanato e gli è stato permesso di farsi gli affari miei?
Uomo ficcanaso e prepotente dovessi incontrarti di nuovo ti darò una borsettata!

Commenti

Post popolari in questo blog

LA NON REGOLAMENTAZIONE DELLE TELEFONATE DI MARKETING MI RENDE PERPLESSA!

LA LIBERTÀ DI OPINIONE È UNO DEI PILASTRI SU CUI SI FONDA LA DEMOCRAZIA PER CUI CHIUNQUE TENDA A METTERLA IN DISCUSSIONE MINA LE BASI DELLA NOSTRA SOCIETÀ

I GENITORI CHE SI VANTANO DEI LORO FIGLI O AL CONTRARIO LI SMINUISCONO MI RENDONO PERPLESSA!