I PERSONAGGI INCONTRATI SUL TRENO MI RENDONO PERPLESSA!

Nel fine settimana passato ho fatto un viaggio in treno e mi sono imbattuta in una persona particolare, un ragazzo magrissimo dall'aria malata che, nonostante avesse prenotato il posto accanto al mio sull'intercity, ha trascorso il tragitto camminando avanti e indietro nel corridoio con aria ansiosa e, in alcuni momenti, parlottando da solo. Vedendo questo giovane in difficoltà mi sono avvicinata a lui e gli ho chiesto se si sentisse male e avesse bisogno di aiuto. Il ragazzo mi ha risposto che stava andando a trovare la fidanzata che non vedeva da tempo e per questo motivo aveva l'ansia da prestazione. Al momento questa risposta mi ha così sorpreso che non ho saputo cosa dirgli ma, quando l'ansioso è sceso, gli ho fatto gli auguri per la prestazione. Probabilmente quando parlava da solo provava l'approccio con l'amata. 
Chissà se nonostante l'eccessiva magrezza e l'eccessiva preoccupazione sia riuscito a portare a termine il suo obiettivo!
I personaggi incontrati sul treno mi rendono perplessa!
0